Ricerca libera
31-01-2023
TRE MINUTI
Mercoledì 25.01 ore 21.00 - Prima visione per Giornata della Memoria - biglietto: 7 euro - abbonamenti sospesi (6 euro per iscritti a newsletter di Istituto di Cultura Consolato Polacco)
Regia di Bianca Stigter. Con Helena Bonham Carter, Glenn Kurtz. Titolo originale: Three Minutes - A Lengthening. Genere Documentario, 2021, durata 69 minuti. Un filmato amatoriale di poco più di 3 minuti viene ritrovato da Glenn Kurtz in un armadio a casa dei suoi genitori in Florida. Tre minuti, il film documentario di Bianca Stigter, è stato realizzato partendo da un documento rarissimo, un filmato amatoriale girato in 16 mm. Siamo in Polonia nel 1938. David Kurtz, diventato cittadino statunitense, è in vacanza nella sua città natale, Nasielsk. In quei giorni gira questo filmato che ci mostra immagini spensierate e volti ignari di quello che di lì a poco sarebbe successo nel mondo e in particolare nelle loro vite. Persone comuni riprese nella loro quotidianità sullo sfondo di una qualsiasi cittadina europea di quegli anni. La maggior parte della popolazione è ebrea, vediamo infatti, tra le altre cose, l`uscita dalla Sinagoga. Dopo loccupazione nazista, meno di cento abitanti di Nasielsk sopravvissero allOlocausto. Tra questi cento c`è Maurice Chandler (Moszek Tuchendler), che si riconosce nel filmato e presta la sua testimonianza raccontandoci quello che ricorda di quel giorno. All`inizio della proiezione si vede l`intero filmato poi, lo spettatore deve essere avvisato, per l`intera durata della proiezione non vedrà altro che quelle immagini riproposte con fermo fotogramma, con zoomate su dettagli, con evidenziazione di movimenti od espressioni. Sta in questa scelta narrativa e linguistica la forza (che apparentemente potrebbe sembrare invece una noiosa ripetitività) di questa operazione.
TRAILER